Home Comunicati Stampa Comunicato Stampa

Comunicato Stampa

IFMP Observer Member di GAISF

 

La Federazione Internazionale (IFMP) alla quale FIGP aderisce, ha ottenuto lo status di Observer Member da parte dell’Assemblea Generale delle Federazioni Sportive Internazionali (GAISF).

Roma, 3 Ottobre 2017

 

GAISF ha annunciato oggi di aver ammesso, con lo status di Observer Member, sette nuove Federazioni internazionali fra le quali figura la International Federation of Match Poker, alla quale FIGP aderisce e ne promuove gli obiettivi.

Lo status di Osservatore è stato progettato come un primo passo in un percorso chiaro verso l’adesione completa di GAISF. Gli osservatori saranno accompagnati da GAISF nel loro sviluppo verso l’adempimento di tutti i criteri richiesti per l’adesione, aiutandoli ad aumentare i propri membri in vari paesi del mondo e ricevendo i riconoscimenti necessari da parte dei comitati olimpici nazionali o le più alte autorità nazionali di sport.

FIGP ha ospitato l’anteprima mondiale di Match Poker, nel Giugno 2015, contribuendo fattivamente alla sperimentazione e allo sviluppo dei software. Ha organizzato nel Giugno scorso, il primo campionato Match Poker.

E’ un punto di svolta fondamentale nella ormai decennale battaglia per il riconoscimento del Poker come disciplina sportiva – dichiara Isidoro Alampi, Presidente FIGP – Fin dal 2012, ho seguito con entusiasmo e costante interesse, il progetto della Federazione Internazionale che, attraverso Match Poker, perseguiva i nostri stessi fini statutari perseguendo quello che a tanti, forse a troppi, appariva un’utopia: raggiungere il riconoscimento di disciplina sportiva. Il nostro lavoro a livello nazionale, ci ha consentito di ottenere l’impegno del CONI, al riconoscimento formale successivo a quello internazionale, quindi adesso le varie tessere del mosaico cominciano a ricomporsi. I complimenti per l’ottimo risultato raggiunto vanno sicuramente al Presidente Nally, a tutto lo staff di IFMP e, al Vice presidente FIGP, nonché responsabile nazionale Match Poker, dott Mario Sfameni che con convinzione e instancabile impegno ha perseguito questo difficile obiettivo  ”.

Una rappresentativa italiana parteciperà alla Nations Cup ospitata presso l’Università di Oxford, nel prossimo Dicembre.

NESSUN COMMENTO