Home Dichiarazioni Ufficiali F.I.G.P. Sardegna: il Poker Sportivo 2.0 conquista anche l’A.S.D. BB&B di Porto...

F.I.G.P. Sardegna: il Poker Sportivo 2.0 conquista anche l’A.S.D. BB&B di Porto Cervo

“Sono il presidente dell’Associazione Sportiva Dilettantistica BB&B di Porto Cervo, in provincia di Olbia-Tempio: la tripla “B” è acronimo di Burraco, Bridge e Backgammon”. Eugenio Piana (nella foto in alto all’interno del club) è quello che si può definire il “padre” del circolo F.I.G.P. della Costa Smeralda, club “rinato” pokeristicamente proprio in qesti giorni come ASD affiliata alla Federazione Italiana Gioco Poker: “Il BB&B è ancora “fresco di battessimo” ma  - afferma Eugenio Piana – possiamo già  fare affidamento su 20 players F.I.G.P. La nostra speranza è quella di poter contare, entro fine estate, su tanti giocatori affiliati alla Federazione perché il nostro intento è quello di puntare soprattutto sui turisti che vengono qui in vacanza a Porto Cervo”. Il presidente del BB&B si sofferma poi sul progetto “Poker Sportivo 2.0″: “E’ la soluzione a tutti i problemi. La chiave per regolamentare e legalizzare il poker live in Italia. Si parla di un progetto trasparente, pulito e monitorato al 100%. Vorrei sottolineare soprattutto l’aggettivo SPORTIVO che accompagna il termine poker: grazie ad una quota di iscrizione accessibile a tutti, posson presentarsi al tavolo di gioco tutte le categorie di persone, dall’universitario al pensionato, dall’avvocato al muratore, dalla casalinga al disoccupato”. In conclusione Piana parla di quello che è il futuro della regione Sardegna all’interno del panorama del poker sportivo in Italia: “Vedo un futuro roseo per la mia regione: il mio è il secondo club che si è affiliato alla F.I.G.P. ma qualcosa inizia a muoversi anche nelle zone di Nuoro, San Teodoro e La Maddalena.

NESSUN COMMENTO