Home News F.I.G.P. Campania, Città di Oplonti: “Vogliam diventare il fulcro pokeristico di Torre...

F.I.G.P. Campania, Città di Oplonti: “Vogliam diventare il fulcro pokeristico di Torre Annunziata”

“Mi chiamo Giuseppe Caiazzo e sono il presidente dell’Associazione Polisportiva Dilettantistica Città di Oplonti, di Torre Annunziata in provincia di Napoli. Questa associazione è nata nel 1964 con il nome di “Savoia” per poi cambiare la denominazione sociale un anno fa perché la nostra intenzione era quella di riportare in auge il nome dell’antica Oplonti. La nostra è una Polisportiva che opera da 50 anni nel settore sportivo ed abbiamo deciso di allargare le nostre attività includendo, tra le altre, anche il poker texano. Questa è una disciplina che sta appassionando e coinvolgendo molte persone, soprattutto i giovani“. Giuseppe Caiazzo, giornalista, è il presidente di questa Associazione che ha deciso di affiliarsi alla F.I.G.P. giusto una settimana fa:”Per noi il Poker Sportivo 2.0 rappresenta l’opportunità di praticare il poker finalmente soprattutto a livello sportivo e non solo economico. Con questo progetto scompaiono per sempre le parole illegalità e azzardo – afferma Caiazzo – ed il nostro intento è quello di diventare il fulcro dell’attività pokeristica di tutta la zona. Il nostro obiettivo, invece, è quello di puntare sempre alla vittoria: abbiamo già inserito 5 tavoli in una struttura grande di 230 metri quadri con annessi servizi e per questo speriamo che la maggior parte dei nostri clienti possa aderire alla nostra offerta di poker sportivo ed abbracciare la F.I.G.P. “, ha concluso Caiazzo

NESSUN COMMENTO