Home Dichiarazioni Ufficiali Diego Mari – Presidente Club Italia: “Nelle Marche c’è tanta voglia di...

Diego Mari – Presidente Club Italia: “Nelle Marche c’è tanta voglia di Poker Sportivo 2.0″

L’atmosfera che si respira nel Club Italia è ottima. Siamo veramente contenti del lancio del progetto Poker Sportivo 2.0 avvenuto nella regione Marche. Qui ad Osimo, provincia di Ancona, sono finora circa 120 gli iscritti F.I.G.P. che accedono alla nostra sala. Cresciamo al ritmo di 15/20 tesserati al mese, il che non è assolutamente male, visto che tutti gli iscritti diventano assidui giocatori a dimostrazione dell’apprezzamento della formula no re-entry e no cash game. Nelle Marche c’è tanta voglia di Poker Sportivo 2.0

Come presidente del Club Italia dedico molta importanza all’ottimizzazione del palinsesto dei tornei settimanali. Ed in questo sono facilitato dal SYSPOKER che è uno strumento e partner indispensabile per crearmi un calendario eventi congeniale alle esigenze dei players della mia sala. Il mercoledi organizziamo tornei low cost da 25 euro. Il venerdi è la volta del torneo 25 euro + bounty 5 euro. Sabato e domenica è si gioca il 15 euro con taglia 1o euro. Con il montepremi scaturito si generano dei  ticket da 50 euro per il Main Event di fine mese. Così in sala mi garantisco già quelle 20/25 presenze sicure. Il risultato è che il Montepremi minimo di questo torneo risulta già allettante ed i players sono ovviamente interessati nel parteciparvi.

Un asso nella nostra manica è il lavoro svolto anche a livello social. Sulla nostra pagina facebook postiamo articoli, grazie all’aiuto encomiabile di Francesco Tenaglia, ma anche fotografie e mini-blog degli eventi organizzati. Il tutto corredato di risultati e anche qualche piccolo accenno alle statistiche. A tal proposito dedico molto tempo ad organizzare classifiche mensili e trimestrali, che sono molto apprezzate nel nostro ma anche in tutti i club F.I.G.P.

Che dire, per completare una squadra vincente è necessario avere in sala un ottimo floorman. E noi ce lo abbiamo. Si chiama Andrea Cingolani e lavora già da quattro anni nel settore. Suo il merito di portare in sala nuove leve e di garantire a tutti una completezza di qualità generale dell’ambiente di gioco che è spesso prerogativa solo dei grandi organizzazioni di eventi.

Nel prossimo articolo vi spiegherò invece quali sono i nostri piani imminenti per aumentare le sale nella regione Marche. Prendeteci d’esempio, come noi abbiamo preso la storia del Poker Sportivo 2.0 lanciata in Sicilia nel 2014. Chiedeteci e vi aiuteremo a lanciare anche nella vostra Regione il progetto della Federazione Italiana Gioco Poker. Vi lascio con alcune immagini della nostra sala.

Autore dell’articolo: Diego Mari

NESSUN COMMENTO